AMARTI È L’IMMENSO PER ME di Eros Ramazzotti con Antonella Bucci

★ Musica Anni ’90 ★

Due amanti che si rincorrono, si chiedono quanta notte c’è, per raggiungersi in ogni senso, per arrivarsi dentro, per amarsi come l’immenso: l’immenso, che è dentro ad ognuno di noi. Fine anni ’80, ed Eros Ramazzotti apre le porte ai confini, non soltanto della sua musica ma anche quelli geografici, poiché con l’album nel quale fu inclusa Amarti è l’immenso per me, fece sentire la sua voce in tutto il mondo. Ne vendette ben 3 milioni di copie, diventando da allora uno dei cantanti più rappresentativi della Musica Italiana.

L’album s’intitolava In ogni senso (1990), e fu inciso anche in lingua spagnola, con il titolo di En todos los sentidos. La particolarità è che, in ogni brano dell’album, Eros inserì una strofa con l’espressione “in ogni senso”, come una sorta di marchio di fabbrica per questa sua affezione a quell’intercalare.

Vecchissima canzone, dunque, questa di Eros Ramazzotti, ma sicuramente una delle più belle da lui cantate, perlomeno tra quelle che scrisse e pubblicò ai suoi esordi. Inoltre, la scelta di cantarla con Antonella Bucci, una voce davvero soave e dal colore unico e pulito, fu veramente azzeccatissima.

In realtà, per il duetto era stata scelta Whitney Houston, ma ella fu costretta a rifiutare, in quanto all’epoca era vincolata da un contratto in esclusiva con la sua casa discografica, o almeno così riportano le voci che circolarono allora. Fu per questo che la voce femminile venne assegnata ad Antonella Bucci, che tra l’altro viene spesso confusa con quella di Giorgia.

Ad ogni modo, l’interpretazione è senza eguali ed emoziona tuttora, immensamente. Melodia e testo, comunque, sono sempre l’accoppiata perfetta per rendere una canzone speciale, e possiamo affermare con certezza che questa canzone lo sia, è speciale, giacché a poco sarebbe valsa l’interpretazione di questi due artisti, se entrambi non avessero espresso sentimento, se non avessero sentimento.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright