AMORE BELLO di Claudio Baglioni

Claudio Baglioni è il cantautore italiano più romantico che ci sia, ogni sua canzone è poesia, ogni sua canzone è Amore, con ogni canzone che ci ha regalato ci ha dato un sogno da vivere, un Sogno d’Amore. Scegliere la più bella è quasi impossibile, sono tutte divine e quindi ne abbiamo presa un’altra a caso, per il momento, un’altra storia vissuta, un viaggio e un racconto, le sensazioni di un uomo che si immerge nei ricordi, vivendo i ricordi come se fossero vita.

Amore bello è uscita nel 1973, e faceva parte di un concept album, Gira che ti rigira amore bello, ovvero descriveva la storia del protagonista, che era egli stesso a “narrare” con le sue canzoni, insieme alla descrizione dei luoghi e delle atmosfere, una storia che purtroppo non avrà un lieto fine, proprio come nell’album precedente. Era sempre un concept album, dall’omonimo titolo del suo brano portante, Questo piccolo grande amore.

In Amore bello si descrive l’addio tra i due, prima della partenza di lei. Questo addio viene concretizzato con un ultimo ballo, tra sospiri e appelli da parte di lui, che le chiede per l’ultima volta di non andare. Per favore no, le dice, ma purtroppo si rende conto che non è possibile.

Nello stesso anno fu realizzato un cortometraggio, ispirato all’album, che andò in onda sulla RAI qualche anno più tardi. Il contesto era perlopiù villeggiante, quindi si parlava di villeggiatura al mare, di gironzolamenti nelle località limitrofe e dunque romane, però si parlava anche di scappatelle da parte del protagonista e dei suoi problemi con la madre. Quindi non solo divertimento e spensieratezza, ma anche problematiche comuni di quando si è giovani.

Il singolo di Amore bello spopolò nelle classifiche estive di quell’anno, e rimase nelle Top Ten fino a dicembre, risultando in Italia uno dei dischi più venduti del 1973. Comunque non raggiunse lo stesso successo di Questo piccolo grande amore, che resta il suo brano più celebre in assoluto.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *