BARBIE GIRL degli Aqua

Parodia musicale alla coppia perfetta di Barbie e Ken, questo brano fu pubblicato dagli Aqua nel 1997, un gruppo scandinavo che si orientò sul pop definito bubblegum dance, ovvero dai toni allegri e giocosi, anche un po’ satirici, sia nelle musiche che nei testi. Il carattere serioso della musica non faceva per loro e lo hanno dimostrato con i loro singoli successivi, contenuti nel loro album di debutto “Aquarium”, come le canzoni Doctor Jones e Cartoon heroes.

Nella clip ufficiale della canzone i due cantanti della band vestono i panni di Barbie e Ken, che s’incontrano e danno il via ai loro discorsi demenziali, lei che si definisce un’oca bionda e lui che la invita a fare festa nel loro mondo di plastica, dove tutto è perfetto e neanche un’ombra può rovinare il loro mondo fantastico. Ci sono anche abbastanza riferimenti specifici ad un approccio un po’ più intimo, ma sempre in chiave ironica e parodiante, non affatto volgare.

La Mattel, casa produttrice della celeberrima bambola, non ne fu molto contenta, infatti accusò la band che il pezzo Barbie girl fosse diffamatorio e denigratorio, anche se in effetti ebbe un ritorno commerciale non indifferente, con tutta la pubblicità gratuita ricevuta con questa canzone che diventò un successo internazionale. Ad ogni modo, legalmente la Mattel non poté far nulla, in quanto la satira non è perseguibile per legge, quindi la querela che l’azienda rivolse alla casa discografica che aveva pubblicato il brano cadde nel vuoto, senza alcuna possibilità di essere portata avanti.

Ciò fatto, il brano ebbe ancor più successo, le cover non si contano e neanche i riconoscimenti, i vari Dischi d’Oro e di Platino che ricevé, nonché un bel Disco di Diamante in Francia, per oltre 750 mila copie vendute. Stette primo in classifica in diversi paesi, anche in Italia, ed oltreoceano conquistò gli Stati Uniti e il Canada.

Peraltro, la canzone è stata utilizzata in numerose scuole di ballo, per rappresentazioni eseguite da bambini, saggi o performance. Quindi ha coinvolto un pubblico abbastanza vasto, più fasce d’età contemporaneamente.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *