CERTE NOTTI di Luciano Ligabue

Ci vediamo da Mario è diventato un po’ un modo di dire, è l’appuntamento notturno, il momento del divertimento e dello svago, un luogo familiare ed intimo dove incontrarsi, dove ci si sente a casa. I toni ricordano vagamente quelli di Vasco Rossi, soprattutto in quel Ci troveremo al Roxy Bar, ritornello che faceva parte della canzone Vita spericolata (1983), che a sua volta si rifaceva ai versi della canzone Che notte di Fred Buscaglione.

Luciano Ligabue, in arte semplicemente Ligabue, ha iniziato la sua carriera nel 1987 come componente di una band chiamata Orazero, con la quale cantò un’altra canzone in cui si parlava di questo Mario, come luogo di ritrovo, dal titolo stavolta esplicito Bar Mario (e non è stata l’unica). Comunque, questo bar esiste realmente, e si trova a San Martino in Rio, nell’Emilia-Romagna.

Adesso Ligabue è un solista, e oltre ad essere un cantautore e un musicista, è anche uno scrittore ed un poeta, occasionalmente regista e sceneggiatore. Ha vinto più di 60 premi ed è considerato un vero paladino della Musica Italiana, crescendo di anno in anno come artista e come persona.

Certe notti è stata incisa nel 1995, insieme all’album Buon compleanno Elvis, il quale sarebbe l’album che ha consacrato la sua carriera come solista, la canzone stessa che divenne una delle sue canzoni più famose, benché inizialmente non avesse avuto intenzione di farne un singolo, dati i suoi precedenti singoli che presentavano basi rock abbastanza veloci. Uno stile un po’ differente, rispetto al suo classico che lo aveva visto nascere come cantante.

Infatti, se fosse stato per lui non l’avrebbe pubblicata, fu la casa discografica con cui lavorava a deciderlo e non sbagliò, dato che il brano fu eletto “Canzone italiana degli anni novanta” e ricevette anche il premio Targa Tenco, per la miglior canzone dell’anno 1996. Una rivelazione per l’artista, che con piacevole sorpresa ha potuto ampliare i suoi orizzonti artistici, maturando insieme ad essi.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *