EPPURE SENTIRE (UN SENSO DI TE) di Elisa

Un singolo del 2007 che fu appositamente prodotto per la colonna sonora del film “Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi”, il secondo capitolo di un sequel in cui si raccontavano quattro storie d’amore, mostrandone gli aspetti più salienti dal punto di vista passionale.

Due furono i brani cantati da Elisa che ne fecero parte, One step away ed Eppure sentire (Un senso di te), che in pratica sono lo stesso pezzo ma cantato in due diverse lingue, l’Inglese e l’Italiano. Per giunta, ne fu inciso uno in versione spagnola, dal titolo Sentir sin embargo, che però fu incluso in una sua successiva raccolta, senza entrare nel tema musicale del film.

Staccandosi successivamente dalla colonna sonora, la canzone ebbe un successo tutto suo e vinse in Italia il Disco d’Oro, non raggiunse la prima posizione in classifica ma fu regina d’incassi nei download digitali, ed ottenne anche il titolo di miglior video dell’anno, con la clip del brano che fu girata a Campo Imperatore, una località montana in Abruzzo. Insomma uno sfondo tutto italiano, al contrario dei suoi esordi in cui Elisa prediligeva più dare uno stampo anglosassone alla sua arte.

Il testo, interamente scritto da Elisa, esprime un senso molto chiaro: eppure sentire, nonostante le lacrime, nonostante la delusione, la paura e i dubbi, nonostante tutto… Sentire. Ma d’altronde, quando si ama davvero è così, ritroviamo colui che amiamo in ogni cosa, in ogni nostro gesto, in ogni pensiero. C’è il sapore, la presenza, c’è il senso di lui. E tutto sembra bellissimo, magico, come solo l’amore sa fare, solo l’amore sa dare magia a tutte le cose.

Ed è questo che dovremmo assaporare, proprio come la canzone suggerisce. Non dovremmo perderci nella ricerca, nell’affanno di essere corrisposti, dovremmo prima di tutto sentire, vivere appieno il sentimento senza preoccuparci dell’altro, perché quando il cuore batte è vivo, vive, e vive il senso della Vita.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright