I’M NOT SCARED di Patsy Kensit (Eighth Wonder)

Patsy Kensit è diventata particolarmente famosa in Italia per la sua spallina che scese durante un’esibizione a Sanremo. Ma si parla di personaggio, perché in quanto a canzone era ben presente nelle classifiche italiane, addirittura al primo posto, e fu proprio per questo che fu invitata al Festival di Sanremo.

In realtà, Patsy Kensit non era una solista bensì apparteneva ad un gruppo musicale britannico dal nome Eighth Wonder  (= ottava meraviglia) che chiuse i battenti nel 1989, stranamente un anno dopo di questo che può essere considerato uno dei suoi più grandi successi, insieme a Cross my heart, sempre del 1988. Il gruppo ebbe vita breve, dal 1983 fino al 1989, tuttavia il successo venne toccato nel 1985, con Stay with me.

Il successo maggiore arrivò in Giappone, in Svizzera e in Italia, appunto, però ebbero anche una sorta di spinta, poiché alcuni dei loro pezzi, tra cui proprio I’m not scared, furono scritti e prodotti dai Pet Shop Boys. I’m not scared presenta anche una versione in Francese, nel lato B del singolo, e il singolo stesso riporta alcuni versi in questa lingua.

La canzone, quindi, rientrò anche nell’album Introspective (1988) dei Pet Shop Boys, ovviamente nella loro versione. Fu un brano fortunato, anche se il testo non brilla in quanto a contenuti, è più il sound synth pop a dare forza al brano, uno stile che in quegli anni andava per la maggiore, insieme alla musica elettropopnew wave.

Il testo, infatti, segue una scia alquanto astratta, piena di metafore all’apparenza incomprensibili. Si parla di combattimenti, di cani, di attori, forse ad indicare la vita invasa di una celebrità che si ritrova attorniata da falsità, ipocrisie e “cani che mordono”, intesi più come persone invadenti e persecutorie che come animali aggressivi in sé. Il carattere ermetico della canzone le ha forse conferito un certo fascino, rinforzato indubbiamente dalla bambolesca parvenza di Patsy Kensit.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *