MI FAI STARE BENE di Biagio Antonacci

Singolo tratto dall’omonimo album, Mi fai stare bene fu pubblicata nel 1998. La canzone, così come l’album, è stata scritta da Biagio Antonacci, sia per quanto riguarda le musiche che i testi.

Questo fu un album di svolta, in quanto il cantautore diede una ventata di positività alla sua musica, non si sa se per influenze personali, se la sua situazione privata fosse serena e dunque gli avesse permesso di scrivere dei pezzi così positivi e spensierati, tuttavia il fatto che realizzò tutto da solo gli diede sicuramente modo di esternare quanto e come voleva le sue emozioni in musica. L’album restò in classifica per circa due anni, e vinse il Disco di Diamante per quasi un milione di dischi venduti.

L’album fu lanciato proprio attraverso Mi fai stare bene, un’ouverture smagliante che già presagiva il carattere ottimistico del suo lavoro, e a seguire altri brani che consolidarono il suo messaggio positivo e al tempo stesso melodico e romantico. Con il tour successivo di concerti ottenne un riconoscimento speciale al Festivalbar del 1999, proprio per lo spettacolo che offrì con queste canzoni che segnarono la sua maturità artistica.

Il testo di Mi fai stare bene è facilmente deducibile dal titolo, esprime uno stato d’animo felice, di piena soddisfazione, per quella donna che ha magicamente ritrovato e che in sostanza gli ha cambiato la vita, una specie di fulmine a ciel sereno che si è abbattuto in un lampo, senza dargli modo di capire e metabolizzare la sintonia amorosa fra loro. Una donna che conosceva da ragazzino, da come emerge da una strofa, ma in un momento della loro vita in cui la maturità non era tale da consentire un’unione seria tra i due.

Peraltro, lo scenario della clip ufficiale riprende un tema peace and love, tipico degli anni ’70, anche nei costumi, quindi non è certo se questa ragazza sia esistita realmente quando lui era giovane, oppure se si tratta di un tema solo simbolico per esacerbare il cambiamento artistico del cantante.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *