MILA E SHIRO di Cristina D’Avena ★ La Sigla Originale Completa

★ Sigla Cartone Animato ★

Oggi si chiamerebbe spin-off, questa serie televisiva animata era una derivazione del cartone animato di Mimì e la Nazionale di Pallavolo. Questo cartone insegnava lo sport, in teoria, ma in effetti era una sorta di ironica caricatura dell’altra serie, quella di Mimì, che inoltre era la cugina della protagonista femminile, che in questa serie si chiamava Mila.

Mila era un tipetto strambo ma molto determinato che ne voleva ricalcare le orme, e il titolo originale della serie italiana era Mila e Shiro, due cuori nella pallavolo, in quanto nacque l’amore tra questi due, anche se mai “consumato”. Anzi la trama si distanzia parecchio dal titolo, poiché il rapporto tra i due ragazzi non viene messo in risalto, ciò che risaltava erano lo sport e l’alta competizione.

C’è da dire, infatti, che il titolo italiano non era molto confacente alla storia, dato che Mila, pur morendo dietro a questo Shiro, un altro giocatore di pallavolo, veniva insistentemente rifiutata da lui, per una scusa che noi, ai tempi, ritenevamo decisamente banale, ed anzi ci faceva un po’ rabbia, pensando che fosse un pretesto e nulla più. Insomma, veniva da sé che la prendesse sottilmente in giro, che in fondo non la amasse affatto.

Il titolo originale era Attacker YOU!, che veniva comunque ripreso durante le scene dove Mila faceva i suoi potenti lanci con la palla, urlando attack! Probabilmente in Italia il titolo è stato adattato per accentuare il lato romantico della storia tra i due, che nell’originale si chiamavano Yu e So, come la protagonista di un altro cartone molto famoso in quegli anni, L’Incantevole Creamy.

La sigla di Mila e Shiro era cantata da Cristina D’Avena, ed accompagnava la serie che in Italia uscì nel 1986, uscita in Giappone nel 1984 ed era ispirata ad una serie di manga. Il manga è uscito in tre pubblicazioni, mentre la serie televisiva era unica, tuttavia nel 2008 ne è stato realizzato un sequel di 52 episodi dal titolo Mila e Shiro – Il sogno continua, in occasione delle Olimpiadi di Pechino.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *