NEVER GONNA GIVE YOU UP di Rick Astley

Non ti lascerò mai, non ti dirò mai addio, non ti farò mai piangere e non dirò bugie, non ti farò mai del male… Il ritornello di questa canzone racchiude un messaggio importante, perché l’amore dev’essere sempre accolto, e vissuto con gioia, come la vita stessa. Non bisogna sprecare tempo nelle lacrime, nel dolore e nemmeno nei sotterfugi, poiché tolgono quello che c’è di importante, e di valore, in ogni cosa che si fa, in ogni esperienza che si vive.

Never gonna give you up fu pubblicata nel 1987, ed esattamente vent’anni dopo divenne un fenomeno mediatico. Decine di milioni furono le sue visualizzazioni sul web, ma non tutte effettive, in quanto il testo del link che riportava al video originale della canzone su Youtube, veniva sostituito con diversi titoli più accattivanti, una specie di specchietto per le allodole che invece andava a visualizzare la canzone di Rick Astley.

Questo fenomeno, o trucco, è stato poi adottato da numerosi mascalzoni per ottenere guadagni sulle proprie pagine web, o quelle di altri, richiamando l’attenzione su un determinato articolo o notizia, mentre invece si trattava solo di spam. Non si sa se l’origine del fenomeno partì proprio dal cantante o da chi per esso, comunque per quanto riguarda la canzone ha funzionato alla grande, e non poteva neanche considerarsi una truffa perché si trattava semplicemente di un video musicale.

Ad ogni modo, Never gonna give you up era già celebre di suo, infatti quando uscì conquistò le vette delle classifiche di quasi 25 paesi e nel 2007, quando sul web si passò al trucco, ci fu puramente un richiamo alla celebrità della canzone. Rick Astley fa ancora il cantante, anche se prevalentemente pubblica raccolte da qualche anno a questa parte, dato che ha espanso la sua attività artistica, facendo il conduttore alla radio. Peraltro nel 1993 si ritirò, dato il successo scemato, e ricominciò nel 2001 con un nuovo album.

L’ultimo album in studio che ha pubblicato, con pezzi inediti, è stato nel 2016, dal 2005, ed ha però venduto oltre 100 mila copie, piazzandosi subito al primo posto alla sua uscita in Regno Unito. Insomma il trucchetto pare abbia funzionato bene, anche perché nel 2008 Rick Astley è stato premiato all’MTV Music Award, per il primato messo in atto, e complessivamente ha venduto circa 40 milioni di copie dei suoi dischi.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright