PARIS LATINO dei Bandolero

★ Musica Anni ’80 ★

Un successo anni ’80 che è stato rispolverato nel 2017, entrando nella colonna sonora del film “Chiamami col tuo nome” di Luca Guadagnino, ambientato nello stesso anno dell’uscita del singolo, il 1983, nel nord Italia. Il film racconta la storia d’amore di due ragazzi di origine ebrea, un film drammatico, poiché il loro amore è tecnicamente impossibile, vivendo in un’epoca di preconcetti, dove l’amore “giusto” è ancora quello tra un uomo e una donna.

Paris latino ha un testo multilingue, non nelle versioni, bensì nell’unico testo che contiene tre lingue, lo Spagnolo, l’Inglese e il Francese, lingua d’origine del gruppo. I Bandolero erano un gruppo disco nato in Francia, sebbene due componenti della band fossero spagnoli, ma questo diede una buona versatilità alla loro musica, pubblicando i loro dischi in diverse lingue, mantenendo sempre il Francese come lingua principale.

Nacquero nel 1983, grazie proprio a Paris latino, un successo che invase l’Europa, anche l’Italia, giungendo al secondo posto nelle nostre classifiche, e fu un bel tormentone estivo. Divenne peraltro un pezzo simbolico della cultura di quegli anni, partecipando alle colonne sonore di diverse commedie italiane, come il mitico film “Vacanze di Natale” di Carlo Vanzina (1983).

Questo però fu l’unico successo, pubblicarono altri quattro singoli, fino al 1989, anno in cui decisero di sciogliersi, dato che il risultato fu abbastanza deludente. Ad oggi sono considerati delle meteore, anche se al tempo hanno fatto ballare un mucchio di gente.

Il testo di Paris latino è tendenzialmente nonsense, proprio per unire tre lingue con varie espressioni caratteristiche, anche culturali, in quanto viene inserita anche la figura di Zorro, il Cuba libre, chachacha, rap e rock and roll. Si parla sostanzialmente di una festa, una festa universale, a tratti eccessiva, ma che unisce in modo ironico e divertente diverse realtà, diverse persone, insomma un geniale connubio tra cultura pop e musica, ed è forse per questo che ha attirato un’attenzione globale.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright