QUANDO NASCE UN AMORE di Anna Oxa

Interpretata da Anna Oxa, questa canzone partecipò al Festival di Sanremo nell’edizione del 1988, ma si classificò soltanto al settimo posto, nonostante la bellezza del brano. Comunque, in quell’anno vinse Massimo Ranieri, con Perdere l’amore, e in effetti era impareggiabile, se non invincibile.

Quando nasce un amore fu scritta da tre autori differenti, tra cui vediamo Piero Cassano, autore ricorrente dei testi di Eros Ramazzotti. Testo splendido, ma di sicuro è l’interpretazione della Oxa che ha fatto la differenza, in quanto le altre reinterpretazioni, seppur incantevoli, non possono essere paragonate alla sua.

Quando nasce un amore rientrò nell’album Pensami per te (1988), uno dei suoi album più celebri, così come Quando nasce un amore che può essere ritenuto il suo brano più famoso. All’interno dell’album c’era anche il pezzo Oltre la montagna, che fece da sigla al programma televisivo “Fantastico” del 1988, e a cui la cantante partecipò come co-conduttrice.

Il brano fu talmente apprezzato che, l’anno dopo, Anna Oxa fu scelta da Fausto leali per interpretare in duetto Ti lascerò, la canzone che vinse al Festival di Sanremo nella sua edizione del 1989. In effetti il pezzo mise in perfetto risalto le qualità canore della cantante, che sebbene avesse debuttato proprio a Sanremo nel 1978, allora sedicenne, non aveva ancora ricevuto l’attenzione giusta, forse anche per il suo look decisamente punk che era poco in linea con i temi trattati nelle sue canzoni.

Il testo di Quando nasce un amore è alquanto filosofico, è una disquisizione poetica sulla nascita dell’amore, che non si sa quando arriva e quando va via, ma quello che c’è da fare è sicuramente di curarlo, appena in fasce, proprio come un bambino, in quanto fragile e bisognoso di crescere, di fortificarsi. È come un fiore appena sbocciato, delicato e profumato, ma basta un’ondata tempestosa affinché venga spazzato via: una metafora per descrivere la necessità di curare un rapporto, se davvero ci si tiene.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *