SEND ME AN ANGEL degli Scorpions

Gli Scorpions sono una rock band di origine tedesca, che durante la sua carriera ha vissuto alti e bassi, tra momenti di silenzio e di grande attività. Ma resta comunque una delle band più rappresentative della storia della Musica Rock, a tal punto che nel complesso ha venduto oltre 100 milioni di dischi in tutto il mondo, in circa quarant’anni di attività, la quale ebbe inizio nel 1965.

Inizialmente subivano molto l’influenza musicale degli anni ’60, ma trovarono la loro dimensione negli anni ’70, dove il loro stile più o meno si stabilizzò. Il loro genere, comunque, non è semplicemente rock, giacché si accompagna spesso e volentieri con l’heavy metal, un hard rock basato sull’acustica e sull’energia, anche se diversi dei loro brani rispecchiano più un rock melodico, proprio come questa canzone.

Send me an Angel  è un brano splendido, non per nulla raggiunse le cime delle Top Ten in diversi paesi d’Europa, nonché negli Stati Uniti, dove restò in vetta per parecchie settimane. Uscito nel 1990, faceva parte dell’album Crazy World, e il singolo fu pubblicato subito dopo Wind of Change, un brano che si riferiva ai cambiamenti politici e sociali che stavano maturando nell’Est Europa e che divenne simbolo musicale della riunificazione della Germania, la quale avvenne appunto nel 1990, dopo la caduta del Muro di Berlino (1989).

In Italia ne è stata fatta una cover, cantata da Zucchero e dagli stessi Scorpions nel 2000, ed è rientrata in un album live dal titolo Moment of Glory. L’ultimo album degli Scorpions risale al 2015, dal titolo assai significativo Return to Forever.

Le parole del testo sono vera poesia, parlano di luce ed uscita dalle tenebre, ma per far ciò bisogna aprire il proprio cuore. Il tutto sembra una parabola, parole di un Saggio che indica la strada per la Luce, per raggiungere la Terra Promessa. Il protagonista chiede che gli venga mandato un Angelo, ma il Saggio gli ribadisce di credere semplicemente in se stesso, di ascoltare la voce che sale dal profondo, il richiamo del suo cuore: lì c’è l’Angelo al quale lui tanto anela.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *