SORPRENDIMI degli Stadio

Sorprendimi è un singolo che gli Stadio pubblicarono nel 2002, furono tra i primi innovatori perché il brano era acquistabile attraverso il download digitale, che iniziò a prendere piede al posto dei CD, che a loro volta avevano sostituito i vecchi 45 giri in vinile.

La canzone è piuttosto recente, se vogliamo considerare la nascita di questo gruppo musicale italiano che risale al 1977. È formato da tre componenti, oltre la voce del gruppo che è quella di Gaetano Curreri, il quale si occupa anche delle tastiere.

Il gruppo degli Stadio non nacque come un gruppo a sé, bensì inizialmente faceva da spalla a Lucio Dalla, nei primi anni ’70, e la prima formazione era ben diversa da quella attuale, infatti i componenti si sono via via sostituti nel tempo. Il loro primo brano di successo fu Acqua e sapone (1983), che funse da colonna sonora all’omonimo film di Carlo Verdone, e diede lo slancio alla loro carriera.

Da allora i loro brani sono spesso diventati colonne sonore di diversi film italiani, ed hanno ottenuto dei buoni consensi, nonostante rappresentino una minima parte del loro lavoro in ambito musicale. L’ultimo album più significativo che hanno pubblicato è datato 2012, tuttavia si tratta di una raccolta per celebrare i loro trent’anni di carriera, che però racchiudeva anche tre inediti, a cui è seguita un’ulteriore raccolta, nel 2013.

Il testo di Sorprendimi ha un senso abbastanza intuibile, si tratta di una incitazione, a tratti imperativa, che il protagonista rivolge alla persona amata, il tutto corredato da frasi poeticamente romantiche. Il rapporto non è in crisi, da come si evince, ma sicuramente è un qualcosa che non dovrebbe mai mancare in una relazione d’amore, perché se non adesso in futuro può subire una discesa, senza il carattere della sorpresa, della novità. Se un rapporto diventa monotono, poche probabilità ha di durare nel tempo.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright