SUNSHINE REGGAE dei Laid Back

I Laid Back sono una band danese che nel 1983 si fece conoscere a livello europeo grazie a Sunshine reggae, un brano scritto dagli stessi componenti del gruppo, che in tutto erano due.
I paesi in cui primeggiarono furono l’Austria e la Germania, dove svettarono nelle classifiche, tuttavia la popolarità fu raggiunta un po’ ovunque, anche in Italia dove il brano fu utilizzato per rientrare nelle colonne sonore di tipiche commedie all’italiana anni ’80, come il film “Vacanze di Natale” del 1983.

In Italia infatti il successo arrivò con questo film, anche se era poco in tema con la trama, parlando di vacanze invernali, mentre il pezzo parla dichiaratamente di sole e luce, benché possa anche essere interpretato in senso metaforico. C’è una strofa in effetti che incita al sorriso, anzi più di una, specialmente quella iniziale, come apertura alla canzone.

Il titolo, Sunshine reggae, si riallaccia al genere del brano, un reggae tipo alla Bob Marley da cui la band trasse ispirazione, in quanto racchiude la caratteristica filosofia del “non preoccuparti, sii felice”, molto in voga nel filone culturale creato dall’artista giamaicano. Il testo non è ricco di contenuti, ripete sempre lo stesso concetto a iosa, finché non termina la base musicale, così come il videoclip che fu interamente girato in assolate spiagge caraibiche.

I Laid Black facevano all’epoca prevalentemente musica elettronica, sicuramente adattata ai tempi, quindi questa canzone può rappresentare una perla del loro repertorio, anche considerato che è il loro unico brano di successo. In seguito hanno proseguito con il rock alternativo e la musica pop e dance pop, restando però circoscritti alle loro zone.

Solo alla fine degli anni ’80 ripresero un po’ di piede ma relativamente, e nei primi anni del 2000 composero la colonna sonora per un lungometraggio che valse loro un riconoscimento danese paragonabile agli Oscar statunitensi, il Robert. Per il resto, rimarranno comunque un gruppo di grido degli anni ’80, producendo un vero tormentone estivo che ancora oggi ricordiamo.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *