TEOREMA di Marco Ferradini

Questa canzone scritta e cantata da Marco Ferradini, affronta il tema dei luoghi comuni in amore, dove si “insegna” ad ottenere, conquistare l’amore ma, come ormai è risaputo, l’amore non va conquistato, né ancor meno elemosinato. È un sentimento libero, che viene dal cuore e va vissuto liberamente, per essere quello che è, ovvero il più bel sentimento umano.

Sciocchezza colossale, pertanto, è l’affermazione chi meno ama è il più forte, e infatti alla fine del testo viene confutata, affermando che in amore non esistono leggi, ma anzi l’unica legge è che l’uomo non deve, e non può vivere senza l’amore. Senza l’amore l’uomo non è niente, perciò in sostanza l’unica regola è l’amore.

In realtà, infatti, chi meno ama è colui che fondamentalmente non ama, quindi diventa anche un controsenso: a che serve stare con qualcuno se non ti godi appieno il sentimento, se non hai sentimento? Diventa tutto un gioco squallido, una vuotezza immane. E seppur possa rappresentare una reazione alla sofferenza, per recuperare serenità e orgoglio ferito, ridotto a brandelli, è pur sempre un’inutilità eclatante, una perdita di tempo, una pochezza inaudita che riduce ad essere delle piccole persone.

Il brano fu pubblicato nel 1981 e faceva parte dell’LP (album in vinile) Schiavo senza catene, in cui partecipò anche Lucio Dalla al sax. Il 33 giri era un mini album, e nonostante il successo Marco Ferradini non lo presentò a Sanremo, dopo l’esperienza del 1978 in cui non si giovò di soddisfacenti consensi, benché ebbe l’occasione di farsi conoscere, soprattutto per il suo originale stile canoro.

Con Teorema, pertanto, arrivò il vero successo, infatti in quell’anno partecipò al Festivalbar, anche se continuò a prediligere il fare “da spalla” a grandi voci della Musica Italiana di allora, come Ron, Patty Pravo e Umberto Tozzi. Nel corso degli anni ha comunque continuato ad incidere dischi ed ha ricevuto anche numerosi riconoscimenti in ambito musicale, ma il successo di Teorema non è mai stato replicato, considerando che è entrato nella cultura popolare, rispolverando quei citati luoghi comuni che fanno da padroni nelle relazioni sentimentali.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *