TU CHE SEI PARTE DI ME di Pacifico e Gianna Nannini

Una canzone che non è molto famosa, o comunque non ha avuto i riconoscimenti meritati, Tu che sei parte di me è un bellissimo brano cantato da Pacifico in duetto con Gianna Nannini, che questo poetico artista aveva aiutato nella scrittura della canzone Sei nell’anima, uscita come singolo nel 2006. Comunque, è stato uno dei brani più scaricati in Italia, nel 2008 quando si era ben diffusa la vendita tramite download digitale, anche se purtroppo non ha lasciato molte tracce negli anni a venire.

Gino De Crescenzo, chiamato semplicemente Pacifico, è un cantautore che ha debuttato relativamente tardi, ovvero nel 2001, all’età di trentasette anni. Musicista autodidatta, fece parte di qualche band che però non risaltò, scrisse qualche colonna sonora e brani per altri artisti finché non decise di cantare lui stesso le sue canzoni, anche grazie alla spinta di un noto produttore artistico che collaborava con grandi della Musica Italiana come Fabrizio De André.

Con il suo primo album, il cui titolo era omonimo, vinse il premio Tenco per il miglior debutto, ed ottenne altri riconoscimenti da parte della Critica e varie radio nazionali di prestigio. Quell’estate cominciò a fare concerti e scrisse un brano perfino per Adriano Celentano.

Pacifico può essere dunque ritenuto un poeta, le sue canzoni hanno intensità profonda ed hanno sempre un senso, sono vere e indiscutibilmente di valore. Dal punto di vista sentimentale, e quindi per il carattere romantico ma filosofico dei testi, apporta qualità e consapevolezza, insomma sa con certezza quello di cui sta parlando, in ogni sua opera, probabilmente perché vissute in prima persona.

Tu che sei parte di me è una luce, un rinnovamento, un invito ad abbandonare il passato e i brutti ricordi, ad evitare di restare ancorati a parole e discorsi che hanno soltanto rovinato tutto. Le parole possono infatti diventare lame affilate, segnano nel profondo e, se non le si lascia andare, continuano ad essere un pesante ostacolo per la rinascita di un rapporto, per farlo ripartire da zero e soprattutto pulito.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright