VIA MARGUTTA di Luca Barbarossa

★ Musica Anni ’80 ★

Protagonista del singolo è Roma, come nella maggior parte dei brani di Luca Barbarossa, questo cantautore romano che si fece conoscere negli anni ’80, attraverso un brano in particolare con cui partecipò al Festival di Sanremo, L’amore rubato (1988), che trattava il delicato tema della violenza sulle donne. Il brano non vinse, ma ovviamente la Critica fu dalla sua parte.

Via Margutta invece fu presentata nel 1986, sempre a Sanremo, tuttavia si fermò addirittura alla diciottesima posizione della classifica finale, una cartolina romana che evidentemente lasciò un sapore di banalità e retorica. Eppure, al pubblico piacque molto, tant’è vero che nella classifica dei dischi più venduti di quell’anno, si aggiudicò le prime posizioni.

Non è certo uno dei pezzi migliori di Luca Barbarossa, essendo tra l’altro a quell’epoca un artista ancora alquanto acerbo, però rappresenta comunque una delle canzoni più celebri del cantautore. Una canzone rappresentativa, sia per il suo amore per Roma che per i Romani stessi, che conoscono bene quella famigerata via Margutta.

In definitiva, si è trasformata in canzone popolare, propria della capitale, nelle sue poetiche rappresentazioni verbali di quei luoghi, le cose semplici della vita che vengono fin troppo sottovalutate. Ogni luogo, non è costruito puramente da mattoni e cemento, ma anche di emozioni, atmosfere, ricordi, i sogni di bambini che vi crescono, che iniziano a correre sulla strada della vita.

Via Margutta si trova a Campo Marzio, in centro nei pressi di Piazza di Spagna, è una piccola via che però è molto rinomata in ambito turistico, per la prolificità nel settore artistico, per le gallerie d’arte e l’artigianato locale, i ristoranti alla moda, e fu anche protagonista nel famosissimo film “Vacanze romane” (1953), interpretato da Audrey Hepburn e Gregory Peck. Numerosi pittori hanno abitato in quella via, attori e personaggi famosi, un piccolo centro fatto di meraviglie e di tradizioni mai trapassate.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright