VIVERE di Vasco Rossi

Tra le canzoni di Vasco Rossi i miti sono parecchi, da Bollicine ad Albachiara, l’insuperabile Vita spericolata, e un posto di rilievo in tal senso lo occupa anche la canzone Vivere, che rientra più o meno negli anni d’oro di Vasco, quando trascinava letteralmente le masse. Eppure, pare che fosse nata quasi per caso, mentre lui stava canticchiando alla rinfusa, quando era in vacanza con i suoi leggendari amici Massimo Riva e Tullio Ferro.

Nata per caso ma non priva di profondità, di solito sono le cose casuali e semplici ad essere le più riuscite, poiché non studiate a tavolino e dunque spontanee, rivelando in completo l’animo dell’artista, se non altro in quel preciso momento. E di canzoni simili Vasco ne ha scritte, che vengono fuori dal nulla, ed è forse per questo che si sono rivelate quasi tutte dei grandi successi.

Vivere fu incisa come singolo dopo essere rientrata nell’album Gli spari sopra, pubblicato nel 1993, che vinse il Disco di Platino per più di un milione di dischi venduti. Si tratta di uno degli album più venduti in Italia, che contiene una grande parte dei maggiori successi di Vasco, è uno dei suoi album più famosi e vi partecipò anche Pino Daniele con la sua inseparabile chitarra.

Il testo di Vivere invita ad una riflessione apparentemente superficiale, forse scontata, soprattutto quando afferma vivere, anche se sei morto dentro, il che indicherebbe che la vita va comunque vissuta, nonostante tutto, visto che le sorprese arrivano comunque, come le cose belle. E che, probabilmente, il meglio deve ancora arrivare.

Il sorriso non deve mai mancare, perfino il sorridere dei propri guai, perché è come esorcizzare il sentirsi perseguitati dai problemi, dalla cosiddetta sfortuna: bisogna sorridere e magari ridere, non smettere mai di sperare e di guardare alla vita con positività, perché senza speranza non si va avanti, non si hanno più stimoli e si sprofonda inevitabilmente nel baratro. È la speranza che ci tiene vivi, che può renderci sereni malgrado i periodi bui, spenti e senza luce.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *