DUELE EL CORAZÓN di Enrique Iglesias (live)

Ultimo singolo di Enrique Iglesias, cantato insieme al cantante portoricano Wisin, Duele el corazón è uscito nell’aprile del 2016 e il suo videoclip ufficiale, ad oggi, conta più di 100 milioni di visualizzazioni. Insomma è salito come un razzo.

Scritto dallo stesso autore di Bailando, è già una rimarchevole promessa per l’estate, in quanto si balla e si ascolta un po’ ovunque, grazie anche al genere pop latino che ormai va per la maggiore, è diventato il preferito dalla maggior parte delle persone. Peraltro, il brano è stato già associato alla Zumba, le coreografie non si contano e i balli di gruppo nemmeno.

La canzone, infatti, punta più sul ritmo e il suo carattere ballabile che sui contenuti, il testo è abbastanza scarno e ripete più volte lo stesso refrain, senza entrare nel dettaglio della storia che intende illustrare. In pratica si tratta di un amore a tre, o meglio, lui è infatuato di una donna che sta con un altro, ma mentre con l’altro lei non è felice, le fa male il cuore, con lui le fanno male soltanto i piedi, perché balla e si diverte a non finire. Quell’uomo non le riempie il cuore come potrebbe fare lui, ma anzi la spegne, le toglie quel carattere combattivo tipico di lei, l’energia e la carica, la voglia di vivere.

Comunque, malgrado l’incitamento insistente a lasciarlo, traspare dalle parole una certa discrezione di fondo, nel senso che lui non la obbliga, è pronto ad aspettare una sua scelta consapevole e voluta. Non intende affatto invadere il suo spazio e neanche mettersi tra loro due, le darà amore soltanto quando lei si deciderà a darglielo.

Quindi un animo nobile e rispettoso, dignitoso, e non potevamo aspettarci altrimenti da questo giovane ma brillante artista musicale, data l’eredità romantica e cavalleresca che sicuramente gli proviene dal padre, Julio Iglesias, che lo conduce ad interpretare brani che mantengono comunque alti i valori morali, seppure di un sound radicalmente differente. Ma d’altronde ogni sound deve adattarsi all’epoca, alla personalità artistica che dev’essere sempre unica e irripetibile.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright