DIAMONDS ARE A GIRL’S BEST FRIEND di Marilyn Monroe ★ Film: GLI UOMINI PREFERISCONO LE BIONDE

Canzone e scena filmica sono sicuramente le più famose, riguardo alla bellissima Marilyn, assai rappresentative e quasi simboliche anche al di fuori del film dove fece da colonna sonora. Il film s’intitolava “Gli uomini preferiscono le bionde” (1953), e Marilyn era cooprotagonista insieme a Jane Russell, in quella che era l’amicizia tra due donne, una bionda e una bruna, profondamente dissimili tra loro.

Lorelei, interpretata da Marilyn, era una bionda un po’ svampita che metteva al primo posto la bella vita e la ricchezza, mentre Dorothy dava molta più importanza ai valori semplici e all’amore vero, il legame amoroso senza alcuna convenienza materiale e finanziaria. La contrapposizione tra le due donne era distintamente netta, forse appositamente accentuata dal contrasto visivo del colore delle chiome.

In effetti, il tema del film non era tanto incentrato sul denaro e le cose effimere desiderate dalle donne, forse per non mettere l’accento su questa peculiarità e dunque non offendere la categoria, facendo della donna un essere opportunista e superficiale. Anche il titolo, che in originale era specifico e non generalizzato come in Italia (“Gentlemen prefer blondes”, I gentiluomini preferiscono le bionde), spostava l’attenzione su altro, benché fosse nitido che si andava in qualche modo a scimmiottare l’amore di convenienza espletato dalle donne, abbagliate da gioielli e doni costosi anziché dalla personalità del corteggiatore.

Per gentlemen quindi non s’intendevano forse gli uomini in generale, bensì i ricchi facoltosi che inseguivano la frivola Lorelai, la quale a sua volta preferiva che fossero esclusivamente questi a farle la corte. L’immagine le calzava come un guanto, un ruolo che sembrava cucito addosso al personaggio di Marilyn, anch’ella apparentemente superficiale e svampita ma che, in fondo, era una persona molto intelligente e decisamente troppo sensibile.

Diamonds are a girl’s best friend (I diamanti sono i migliori amici delle ragazze) è passata alla storia, così come la sorta di videoclip che fu estratto dal film, dove Marilyn, vestita di rosa, canta la canzone insieme ad un gruppo di aitanti uomini che per conquistarla le regalano gioielli, dato che lei inizialmente rifiuta il loro cuore. Questa scena è stata rivisitata spesso, negli anni successivi: ricordiamo il videoclip di Madonna che, ai suoi esordi, ne imitò lo stile nella sua Material girl del 1985, oppure Nicole Kidman nel film “Moulin Rouge” (2001).

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Le Recensioni di SettimaLuna utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi