SE ADESSO TE NE VAI di Massimo Di Cataldo

★ Musica Anni ’90 ★

Ai suoi esordi, Massimo Di Cataldo era un cantautore promettente e la sua arte era già indiscussa, facendosi realmente conoscere al Festival di Sanremo del 1996, con Se adesso te ne vai. La sua attività musicale ancora continua, e durante la sua carriera ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, sebbene non sia diventato un cantante commerciale come altri, preferendo coltivare la sua poesia piuttosto che “vendersi” con qualsiasi uscita che gli fosse a portata di mano.

Massimo Di Cataldo non iniziò col fare musica, nonostante da adolescente amasse suonare diversi strumenti e frequentasse il mondo dei moderni musicanti e dei locali. Iniziò con la recitazione, partecipando a spot pubblicitari, serie Tv e qualche film, sempre in ruoli secondari, finché non decise di partecipare al Festival di Castrocaro, nel 1993, dove si piazzò come finalista e ciò gli consentì di essere notato da una celebre casa discografica, la Sony, che gli offrì un contratto.

L’anno dopo si presentò al Festival di Sanremo, nella sezione “Giovani”, e vinse. L’anno dopo ancora partecipò nella sezione “Nuove proposte” ed arrivò secondo, mentre nel 1996 continuò la sua scalata con Se adesso te ne vaiDel brano, è stata poi realizzata una versione in Spagnolo (Si dices que te vas), e nel 2016 il cantautore romano ne ha incisa un’altra in occasione del suo ventesimo anniversario, insieme ad un nuovo video musicale, girato a Napoli.

Se adesso te ne vai, che consacrò il suo eccellente debutto nella sezione “Big” della kermesse sanremese, parla di un uomo gentile, un uomo d’altri tempi che non porta rancore e non brama vendetta. Ciò che esprime è dolore e paura, la paura di non farcela a superarlo, la paura di non riuscire a perdonare, benché dimostri accettazione e buonsenso, cercando di trovare una certa logica negli eventi.

La sua è una lotta tra razionalità e sentimento che, dopo tanti serpeggiamenti mentali e vicoli bui nel suo cuore, lo conduce alla certezza che l’addio definitivo rappresenterà per lui una rinascita. Forse un modo per convincersi e dunque proteggere se stesso, ma in fondo ha compreso che ogni esperienza ha un inizio ed una fine, e che nel mezzo si impara a vivere.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Le Recensioni di SettimaLuna utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi