E POI di Giorgia

Un ennesimo capolavoro di Giorgia, non solo dal punto di vista vocale ma anche melodico e testuale, E poi è un pezzo che è inevitabilmente entrato nel repertorio di questa straordinaria e magica artista, una perla della Musica Italiana. Intensa è dir poco, e se consideriamo che rappresenta un debutto, non si può far altro che dire chapeau.

Questa canzone fu presentata al Festival di Sanremo da Giorgia nel 1994, quando partecipò nella sezione “Nuove proposte”, ma se arrivò soltanto al settimo posto, il gradimento del pubblico fu alle stelle, tant’è che da quel momento Giorgia Todrani, in arte Giorgia, cominciò a salire, senza fermarsi un secondo. Il brano è stato scritto proprio da lei, vocalmente difficilissimo nella sua scala di alti e bassi, e ne esistono alcune cover anche in altre lingue.

La sua versione, comunque, è inimitabile, anche quella incisa in Spagnolo che s’intitolava Después. Peraltro, ne ha pubblicata un’altra versione, migliorata negli arrangiamenti e nell’interpretazione, ove ciò fosse possibile, per rientrare nell’album dei suoi Greatest Hits del 2002. Infine, ne ha incisa anche una versione jazz, nel 2005.

Il merito di questo strepitoso successo sanremese, è curioso saperlo, ma va anche un po’ a Pippo Baudo, che prima dell’inizio della manifestazione consigliò a Giorgia di apportare alcune modifiche alla canzone. Lei, insieme agli altri autori accolse di buon grado il consiglio, e il risultato parla da solo.

Il testo, romantico agli eccessi, presenta un lato drammatico dell’amore, così intenso e disarmante che alle volte “uccide”. Non si parla di suicidio per pene amorose, quanto piuttosto della forte emozionalità del sentimento, tanto forte che talvolta è difficile da reggere: questo capita a chi è al primo amore o a chi ama con intero trasporto, senza riservarsi alcunché. Quindi possiamo sostenere che si tratta di una pura questione soggettiva, l’amore in fondo non uccide, anzi può riportare alla vita.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Le Recensioni di SettimaLuna utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi