La ZUMBA Ego ★ EGO di Willy William

Nuovo stile Zumba, originale coreografia di stampo egizio e mediorientale, proprio come la Zumba richiede, essendo sempre alla ricerca di stili nuovi da incorporare ed assorbire, per rendersi sempre più completa, se non addirittura perfetta. In più, c’è una nuova carica che proviene dal sound remix, quindi non solo il latino di base ma anche il ritmo dance classico, in pratica quello pompato tipicamente disco.

Il singolo di Willy William si presta perfettamente a questa coreografia tutta dance fitness, è di nuova uscita (2015) ed ha ricevuto un ottimo consenso da parte del pubblico internazionale, dato che si tratta di un Dj francese che sposa in maniera fantastica il sound della house music con i ritmi afro-caraibici, essendo lui di origine giamaicana. In genere i suoi pezzi sono remix ottenuti in studio, campionati con vari accordi spesso ripresi da brani famosi, che in diverse occasioni ha anche riprodotto in versioni alternative.

Il testo di Ego è tutto in francese, e viene aperto da un suono di carillon dal sapore un po’ horror, il quale però si contrappone alle parole, che riproducono uno scenario tendenzialmente fiabesco. In sostanza si tratta di lui che, come la famigerata Matrigna di Biancaneve, si dispone dinanzi allo specchio e gli ingiunge di nutrire il suo ego, dicendogli che lui è il più bello.

Quindi in un certo senso potrebbe essere considerata una parodia a detta favola, tuttavia l’epilogo è differente, perché alla fine lui decide di non ascoltare più lo specchio, poiché il suo ego s’impone ordinandogli di non guardarsi più: lui è il più bello e basta.

Tipica reazione dell’ego, che si sente superiore ed unico, il brano può anche lanciare un messaggio in tal senso, seppur parodiante, ovvero che ascoltare o peggio assecondare l’ego porta alla rovina: si tende ad isolarsi e a perdere le cose importanti, e molto spesso si ottiene il contrario di quello che si desidera, di quello che si chiede allo specchio.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright