L’ANNO CHE VERRÀ di Lucio Dalla

★ Musica Anni ’70 ★

Caro amico ti scrivo… così mi distraggo un po’. Quante volte abbiamo ripetuto questa frase… e nonostante sia una canzone degli anni ‘70, ancora resta nella cultura popolare, soprattutto in occasione di ogni nuovo anno, momento in cui il testo del brano è ambientato. Sempre nuove speranze, nuove aspettative, di cose straordinarie seppur inverosimili, eppure non cambia mai nulla… e Lucio Dalla lo sapeva.

Il brano era incluso nell’album omonimo Lucio Dalla (1979), il quale presentava canzoni scritte interamente dal cantautore bolognese, sia nei testi che nelle musiche, tranne un pezzo di cui scrisse solo il testo, Cosa sarà, che fu cantato in duetto con Francesco De Gregori. Tutto il resto fu di sua creazione, e infatti è l’album che segna la sua maturità artistica, ben voluto da tutta quanta la Critica di quel momento.

L’LP conteneva 9 canzoni, e furono quasi tutte un successo, ritenute dei capolavori della Musica Italiana, e L’anno che verrà divenne anche un simbolo, appunto, ripresentato ogni fine d’anno, da quel tempo in poi. L’album è entrato a far parte dei 100 dischi più belli della Musica Italiana di sempre.

A quel tempo Lucio Dalla faceva parte di un gruppo musicale, benché cantasse sostanzialmente da solista, ma nel 1981 il suo gruppo si separò da lui, dando vita a coloro che sarebbero diventati gli Stadio, e che presero il nome da una precedente tournée intrapresa con il cantautore negli stadi, fu lo stesso Lucio Dalla a sceglierne il nome. Da allora hanno avuto una carriera separata, benché alcuni pezzi iniziali furono pubblicati da entrambi nei loro rispettivi album.

L’anno che verrà, così come una buona parte delle canzoni di quel 33 giri, segnarono la svolta della carriera di Lucio Dalla, che da quel momento in avanti divenne uno dei maggiori cantautori italiani di musica leggera. Ma non solo, in quanto rientrò in quella cerchia privilegiata che viene definita Musica d’Autore, insomma, la musica migliore della nostra amatissima Italia.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Le Recensioni di SettimaLuna utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi