MADAMA DORÈ, la filastrocca dei bambini

★ Musica per Bambini ★

Tradizionale filastrocca che i bimbi imparano alla scuola dell’infanzia, Madama Dorè è perlopiù un gioco per bambini. La sua origine è secolare, infatti parla di re e cavalieri, di principesse, ma la data precisa è incerta, la si reputa proveniente dal periodo shakespeariano

Il gioco consiste nei bambini che si mettono in cerchio girando in tondo e una bambina si mette al centro, mentre un altro bimbo si mette fuori dal cerchio, girando nel verso contrario e ponendo le domande a Madama Dorè, che sarebbe appunto interpretata dalla bambina all’interno. Così si recita la filastrocca, si continua a far domande finché non vengono scelte le bambine del cerchio (le figlie di Madama Dorè) dal bambino che interpreta lo scudiero del re.

Il titolo per esteso è Oh quante belle figlie, Madama Dorè, benché sia conosciuta semplicemente come Madama Dorè, ovvero la signora che ha tante figlie che sono in età da marito, e costei vorrebbe tenerle tutte in quanto bellissime. E lo scudiero parla per il re, che ne vorrebbe prendere e sposare una.

Questo gioco non ha particolare senso, è solo un sistema per far divertire i bambini attraverso la creatività, come ad esempio Un, due, tre, stella!, un altro gioco che non prevede alcuna particolare filastrocca, ma anche in questo caso via via vengono esclusi i bambini dal gioco fino a che non ne rimane soltanto uno. Di solito questi giochi nascono proprio dall’interesse che i bambini mostrano per il ripetersi continuo di parole senza senso e movimenti, in un ciclo ritmico e sostenuto, nel quale però essi trovano la loro dimensione, e inoltre allenano la memoria imparando le frasi da pronunciare per non pagare la penitenza.

Non tutti i giochi infantili sono però corredati da una filastrocca, in genere si basano sulla reattività e la competizione, sulla bravura e l’ambizione di essere il migliore, per imparare tenacia e lungimiranza. Quindi non un semplice gioco, come all’apparenza può sembrare, bensì una vera gara per distinguersi, per allenarsi ad affrontare le dure battaglie della vita.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright