EHI OH! ★ La Canzone dei Sette Nani (Walt Disney)

★ Colonna Sonora ★

Quando si parla della favola di Biancaneve, generalmente quello che ci interessa è la sua storia con il Principe Azzurro, e molto spesso cadono in secondo piano personaggi che invece sono di rilievo, e che sono fondamentali per la storia stessa.

I Sette Nani, ad esempio, non sono messi lì a caso, per salvare la nostra Biancaneve dal Cacciatore e dunque dalla Strega cattiva, una delle matrigne più malvagie delle favole, ma rappresentano anch’essi un esempio educativo per i bambini. Infaticabili lavoratori, da mattino fino a sera, non si stancano mai ed anzi lavorano ben volentieri, ne sono addirittura felici, offuscano la fatica mediante il sorriso e l’allegria, trasformando il lavoro in gioco e cantandoci su pure qualche canzoncina spensierata.

Nel film della Walt Disney (1937), questo aspetto viene ampiamente evidenziato in una scena piuttosto lunga, proprio per rimettere in risalto la loro opera e il ruolo fondamentale che questi adorabili nanetti hanno per l’educazione dei bambini. Ogni cartone, così come ogni favola, nasconde molti messaggi importanti, seppur camuffati con lo scopo d’intrattenere, di deliziare e divertire, e il più delle volte non leggiamo questi messaggi, prendendo magari con superficialità le storie raccontate e/o animate che ci vengono proposte.

Del resto, ciò che attira la nostra attenzione è il lato romantico delle storie, il sogno, ma oltre a sognare dovremmo anche dar importanza a valori pratici e basilari che fanno parte della nostra vita. Alcuni non sono proprio piacevoli, parlandosi in questo caso di lavoro e di sacrifici, ma come rammenta un lontano detto, il lavoro nobilita l’uomo, non dà solo da mangiare bensì affina molte qualità umane, nonché l’autostima e il senso del dovere.

Andiamo a lavorar, con il sorriso sulle labbra, è un ritornello storico. La versione italiana fu tradotta da Mario Panzeri, Alberto Curci e Aminta, mentre il testo originale fu scritto da Larry Morey. Le musiche furono le stesse per entrambe le versioni, ma in Italia il pezzo fu interpretato dai The Pietro Carapellucci Choir, il Coro di Pietro Carapellucci, un complesso vocale italiano diretto dal tenore Pietro Carapellucci, che ha curato numerosi adattamenti della Walt Disney, nei suoi film d’animazione, e numerosi film per ragazzi come “Mary Poppins“, “Tutti insieme appassionatamente”, od anche film classici come “Rugantino” e “La Bibbia”.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

https://youtu.be/XQQeIf5O0IQ

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Le Recensioni di SettimaLuna utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi