INCANCELLABILE di Laura Pausini

Tradotta anche in Spagnolo e Portoghese, Incancellabile è il singolo che lanciò un nuovo album di Laura Pausini, nel 1996, dal titolo Le cose che vivi. Era il suo terzo album e fu pubblicato in 37 nazioni, anch’esso prodotto in lingua spagnola e portoghese (per il Brasile). Il disco fu un successo ed entrò nelle Top Ten di diversi paesi, anche al primo posto, vendendo più di 4 milioni di copie in tutto il mondo.

L’album affrontava temi abbastanza importanti, non si limitava a parlare d’amore e di sentimenti, ma anche di libertà in senso civico, di umanità, infatti un brano in esso contenuto era stato scritto appositamente a favore dell’Unicef, Il mondo che vorrei, che per la prima volta fu scritto completamente dalla cantante, a differenza dei brani precedenti che erano stati scritti in collaborazione con altri autori. Un altro pezzo, invece, era una lettera aperta destinata alla madre, e s’intitolava semplicemente Mi dispiace, affrontando il delicato tema sul rapporto tra genitori e figli.

Come singolo, Incancellabile non vinse alcun riconoscimento, fu l’album ad ottenere Dischi d’Oro e di Platino in Europa e in America Latina, proprio per le versioni ispaniche che le spalancarono le porte in quei paesi. Negli Stati Uniti infatti non arrivò, ma probabilmente fu anche una questione di promozione. L’album, in pratica, anticipava la sua prima tournée mondiale, che iniziò a Ginevra (Svizzera) nel 1997.

Il testo della canzone non rivela un amore sofferto o perduto, questa volta si tratta di una storia ancora in piedi, che apparentemente va a gonfie vele e non presenta problemi di sorta. Una situazione rara, in tema di ballate romantiche, ma l’aspetto più raro è la riflessione che la protagonista mette in atto, al contrario di come generalmente le persone fanno: si rendono conto del valore di una cosa soltanto dopo averla persa.

E lei invece lo fa prima, un grande messaggio indubbiamente da ascoltare, dato che non ci si può accorgere di amare veramente qualcuno solo quando si sente di averlo perso. Anzi, per quanto lei si rende conto che quell’uomo è speciale, incancellabile, arriva addirittura a prevenirlo, gli chiede di non lasciarla mai, perché assolutamente consapevole di ciò che vale, e di ciò che perderebbe semmai la loro storia finisse.

Fonte Video inserito (di proprietà del canale corrispondente): YouTube

Share Button

Link utili:

loading...

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per mantenere le complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione. PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Le Recensioni di SettimaLuna utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Questi Cookie sono preventivamente disabilitati di default, puoi scegliere tu stesso se abilitarli o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato, dando il permesso per l'utilizzo di Cookie non tecnici e dunque non strettamente necessari. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso il pulsante in alto nella sidebar del sito (alla fine della pagina per cellulari o tablet). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi